Ho provato DatAvvocato e…

Ho provato la nuova piattaforme inaugurata da Cassa forense, creata dal Sole24ore e gentilmente offerta a tutti gli iscritti alla Cassa, ossia tutti e 240.000 i colleghi.

 

Dopo il Login (per il quale servono codice meccanografico e codice fiscale, nessuna registrazione) si “entra” in DatAvvocato.

 

In alto a destra della schermata principale vedrete il vostro pannello personale di “log out”: non c’è scritto il vostro nome, bensì “Ciao, cassa forense”, che oltre che pretenzioso ha la pecca di nopn essere personalizzabile in alcun modo.

Comunque, sulla schermata principale appaiono le principali news legali, divise per materia, apparse sulle testate collegate al Sole24ore.

Facciamo subito sul serio e facciamo una ricerca di giurisprudenza, che poi sarebbe l’utilizzo principale di questi software.

 

DatAvvocato presenta alcune voci preimpostate (quelle d’uso più frequente), ma naturalmente è possibile fare una ricerca a testo libero, anche se non è semplicissimo trovare questa opzione.

Proviamo con delle voci tipizzate: Assicurazione/Contratto: escono fuori 89 massime di Cassazione, la più risalente è del 1990, anche se la maggior parte e degli anni 2000; se vi sembrano tante, pensate alla genericità dell’interrogazione: con un programma a pagamento, i risultati sarebbero stati migliaia. Come ulteriore pecca, non viene indicata la fonte: sentenza pubblicata in…?

Proviamo qualcosa di meno comune: Caccia e pesca/Esercizio: qui DatAvvocato presenta ben 5 massime, dal 2001 in poi.

 

Proviamo la ricerca libera? Sopra la vetrina con le notizie c’è la riga per inserire i termini, ma io vado su “ricerca guidata” (a destra della riga di inserimento) e seleziono Condominio/millesimi e Corte di Cassazione civile, e anche qui (non so se è un caso) escono 89 risultati, tutti dal 2000 in poi.

Normalmente sarebbero più che sufficienti, anche perché si tende a citare le sentenze più recenti, ma con termini così volutamente generici mi sarei aspettato qualcosa in più. Se invece fate ricerca, scrivete articoli, monografie o altro sconsiglio DatAvvocato, oltre alla mancanza della fonte (fondamentale nella ricerca) i risultati sono limitati agli ultimi anni, impedendo una ricerca storica degli orientamenti.

 

 

Insomma, voto sette per l’impegno (oltre al fatto, naturalmente, che è gratis), ma personalmente consiglio una seconda verifica sui risultati (anche per trovare la pubblicazione della sentenza, che a me piace citare).

Scrivi commento

Commenti: 0

Studio Chiricosta & Crea

P.zza Falcone e Borsellino 15

Piazza Armerina

94015 - Enna (EN)

tel/fax (+39)0935 684143

cell. 3314558315

-

si riceve su appuntamento